Storia

La società Filarmonica di Bardolino venne fondata nel lontano 1858, quando il paese si trovava sotto il governo austriaco.

Erano tempi difficili, in cui anche la passione per la musica poteva essere scambiata per ideologia politica: per questo motivo i primi anni di vita dell’associazione furono particolarmente sofferti.

Nel 1870 iniziò una rapida ascesa, che vide il gruppo imporsi nei concorsi più prestigiosi, fino ai primi anni del Novecento.

L’avvento del fascismo coincise purtroppo con una nuova battuta d’arresto all’attività della Filarmonica, la quale riprese soltanto dopo la fine della guerra.

Arriviamo così all’anno 1964, che segna la nascita del coro e la fusione con la banda: si forma così la Filarmonica Bardolino nella veste che ancora oggi conosciamo.

Dal 1971 fino al 2019 ne è stato Presidente Mario Sala.

Dal 2019 ha passato le redini dell’associazione alla figlia Claudia.

La direzione della Banda è affidata dal 1989 al Maestro Paolo Gaspari, mentre la direzione del Coro è affidata dal 1980 al 1990 a Giorgio Avanzini, dal 1991 al 2002 a Luca Colombaroli, dal 2003 fino all’estate 2012 a Giorgio Avanzini, dall’inverno 2013 al 2015 a Sartori Michele, dal 2016 al 2017 al Maestro Dario Tosolini ed dal 2018 il Maestro Paolo Gaspari sia Direttore del coro e della Banda